Mio figlio NON PARLA, è autismo?

di Paolo Moderato, prefazione di Massimo Molteni

Stacks Image 61388

Edizione GiuntiEdu 2020

Il libro “Mio figlio non parla è autismo?” è pensato per i genitori di bambini con autismo per permettere loro di conoscere meglio i sintomi dell’autismo, le sue manifestazioni, i campanelli di allarme a cui prestare attenzione.
Il volume fornisce ai genitori suggerimenti pratici in merito al percorso da intraprendere quando notano le prime difficoltà e propone strategie da attuare nel contesto di vita quotidiana per favorire l’interazione e l’apprendimento di nuovi comportamenti e abilità. Sono presentate, inoltre, strategie per facilitare la transizione e la partecipazione attiva al contesto scolastico.

Nello specifico la prima sezione del libro presenta il concetto di sviluppo tipico e atipico soffermandosi sulle principali tappe di acquisizione del linguaggio e della comunicazione. Questo permette al genitore di notare se e quanto se ne discosta il proprio figlio.

La seconda sezione presenta approfonditamente l’autismo: i suoi sintomi, i primi campanelli di allarme, i criteri diagnostici, le cause. Essa fornisce consigli operativi in merito alle azioni da compiere per intraprendere un percorso diagnostico e a ciò che è bene fare subito dopo avere ricevuto una diagnosi.

La terza sezione fornisce suggerimenti in merito alle strategie da adottare per favorire l’interazione, la comunicazione e la relazione sociale nel contesto di casa, nel contesto sociale (al parco giochi, al ristorante, a casa di amici e parenti, al supermercato…) e nel contesto scolastico. Vengono altresì forniti suggerimenti ai genitori in merito alla scelta della scuola. Sono presentate alcune strategie per preparare al meglio il bambino alla transizione al contesto scuola o al rientro a scuola dopo le vacanze. Un’attenzione particolare viene riservata alla tematica del promuovere le relazioni amicali con i coetanei. Infine, vengono presentate alcune strategie per la gestione di eventuali comportamenti problema.

Dalla quarta di copertina

"Se mio figlio non parla, potrebbe avere un disturbo dello spettro dell'autismo o potrebbe trattarsi di qualcos'altro? Dobbiamo aspettare a contattare gli specialisti o dobbiamo agire subito? Che cosa si deve e si può fare? Cosa funziona e cosa invece no? Quali sono le tante trappole da evitare?

Autore

Stacks Image 61421
Paolo Moderato è Professore ordinario di Psicologia presso l’Università IULM di Milano; Analista del Comportamento SIACSA - Società Italiana degli Analisti del Comportamento in campo Sperimentale e Applicato; Presidente di IESCUM - Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano; Fellow dell’ACBS - Association for Contextual Behavior Science; Past President dell’EABCT - European Association for Behavior and Cognitive Therapies; Presidente di CBT-Italia, la Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.
Autore di oltre duecento pubblicazioni, per il suo impegno e il suo contributo scientifico rappresenta, sullo scenario nazionale e internazionale, uno dei massimi esperti sui temi dell’Autismo e delle Disabilità intellettive. Da anni è impegnato sul campo, sia a livello accademico che clinico, con esposizioni mediatiche tese a coniugare fondatezza scientifica e divulgazione su questi temi.

Alla stesura del volume hanno collaborato:

Stacks Image 61423
Melissa Scagnelli, dottore di ricerca, psicologa psicoterapeuta, Analista del Comportamento certificata (BCBA-D) SIASCA, è docente presso l’Università IULM di Milano, presso il master in Analisi del Comportamento IESCUM e nelle scuole di Specializzazione in Psicoterapia ASCCO e Humanitas. Si occupa di ricerca e intervento nell’ambito dell’Analisi del Comportamento di ultima generazione. Ha pubblicato articoli e volumi sull’autismo.
Stacks Image 61425
Cristina Copelli, dottore di ricerca, psicologa psicoterapeuta, Analista del Comportamento certificata (BCBA-D) SIASCA, è coordinatore didattico e docente nei corsi e nel master in Analisi del Comportamento IESCUM. Si occupa di ricerca, interventi ABA di ultima generazione per il progetto ABAxItalia. Ha pubblicato articoli e volumi sull’autismo.