"Come educo mio figlio all'uso del digitale?"

Percorso di prevenzione all’uso scorretto dei dispositivi, per genitori e insegnanti di bambini dai 4 agli 11 anni

Stacks Image 266680
  • ISCRIZIONE
    I posti sono limitati ad un massimo di 18 partecipanti. La scheda di iscrizione riporta il numero di posti ancora disponibili.
    Fino al 30 settembre 2019 è attiva la early registration con tariffa ridotta.
    Per iscrivervi al percorso effettuate il pagamento della caparra di € 25,00 (1) e compilate la scheda di iscrizione (2).
    Una volta compilata la scheda d’iscrizione, l’iscrizione è automaticamente confermata: NON riceverete ulteriori email di conferma.
    È richiesto il versamento di una caparra di € 25,00 che verrà successivamente scalato al momento del saldo.
    La caparra NON verrà restituita in caso il partecipante decida in seguito di non partecipare al workshop.
    La scheda d’iscrizione richiede di inserire la ricevuta del versamento della caparra.
  • LOCANDINA
    Scarica la locandina in formato PDF. Se pensi che il corso possa interessare ad altri, diffondi la locandina nella tua scuola o rete di conoscenze!
  • VIDEO
A che età consegnare il primo cellulare al proprio figlio? Che regole dargli in casa? Come sapere che tipo di App possono essere un problema o meno per lui/lei?
Affronteremo queste e altre domande relative alla gestione dei dispositivi digitali con bambini dai 4 agli 11 anni. Il percorso è pensato per genitori ed insegnanti che cercano di prevenire l’insorgere di eventuali problemi di gestione della tecnologia.
I bambini oggi nascono in contesti iperdigitalizzati: prima si riflette su come guidarli ad usare in modo consapevole i dispositivi, meglio è.

Programma

Il programma si svolge in 4 incontri, per un piccolo gruppo di massimo 15 partecipanti. . Tre incontri saranno comuni a tutti mentre nell’ultimo il gruppo verrà diviso tra genitori e insegnanti in modo da affrontare le questioni relative agli ambienti della casa e della scuola in modo più approfondito con i diretti interessati.
Prima di iniziare gli incontri, i partecipanti riceveranno un questionario via mail in modo da raccogliere informazioni e domande specifiche al fine di rendere il più utile possibile gli incontri plasmandoli sulle esigenze dei partecipanti.

1° incontro - Come funziona il nostro cervello online?
Spiegazione delle basi di psicologia di internet per capire cosa ci induce a passare così tante ore con lo smartphone e in generale con il digitale.
Principi di architettura delle scelte per capire quali meccanismi gli individui utilizzano per prendere le proprie scelte e come, conoscendoli, si possa usarli per favorire un cambiamento.

2° incontro - Come uso il digitale e quali linee guida posso seguire?
Lavoro di auto analisi delle proprie abitudini digitali in qualità di adulto di riferimento.
Linee guida generali per una buona educazione al digitale per i bambini: autoregolazione, alternanza e accompagnamento.
Avvio della sperimentazione nel proprio ambiente domestico/scolastico della messa in pratica delle linee guida.

3° incontro - Come i bambini usano il digitale?
Raccolta feedback delle sperimentazioni attuate dai partecipanti a casa/scuola nelle 2 settimane precedenti.
Analisi delle strategie che hanno funzionato meglio e condivisione con il gruppo.
Strumenti di gestione della propria ansia nei confronti di come i bambini usano i dispositivi digitali.

4° incontro per genitori - Come usare meglio il digitale a casa?
Definizione di un piano d’azione personalizzato da poter applicare nella propria quotidianità al fine favore un uso più consapevole dei dispositivi.
Come gestire i vari dispositivi digitali nell’ambiente domestico.

4° incontro per insegnanti - Come usare meglio il digitale a scuola?
Come poter usare in modo attivo e propositivo il digitale in classe.
Come introdurre l’argomento dell’educazione digitale in classe anche senza la presenza di dispositivi digitali.

Docente

Stacks Image 266718
Monica Bormetti è psicologa e autrice di "#Egophonia, gli smartphone fra noi e la vita" (Hoepli). Nel 2017 ha creato smartbreak.it, progetto che promuove un uso consapevole dei media digitali. Lavora e vive a Milano dove fa formazione nelle scuole e nelle aziende sul tema del benessere digitale.
"Monica è bravissima nel coinvolgere la platea e nel farla riflettere sulle proprie abitudini digitali, spesso inconsapevoli. Le tecnologie non sono “il male”, ma vanno gestite: l’errore più grosso è diventarne dipendenti, se non addirittura schiavi. Un corso Smart Break è utile a tutti: aziende, professionisti, genitori, singoli utenti social. Consigliatissimo"

Marco Bencivenga
Direttore del quotidiano "La provincia di Cremona"

Altri eventi che potrebbero interessarti:

Stacks Image 266729
Stacks Image 266732
Stacks Image 266735
Questo evento è organizzato da
Stacks Image 266787
Stacks Image 266744
Con il patrocinio di
Stacks Image 266748

DATA E ORARIO

Il percorso si compone di quattro incontri che si terranno sempre di giovedì sera, il 7, 14, 21 novembre e 5 dicembre 2019, dalle 18:30 alle 20:30

luogo

Gli incontri si terranno presso il Centro Interazioni Umane, in via Andrea Doria 5, Milano.
Il Centro è a pochi passi dalla stazione di Milano Centrale e dalla fermata MM2 di Caiazzo ed MM1 di Loreto.

DESTINATARI

Genitori, insegnanti ed educatori di bambini da 4 a 11 anni circa

costi

Il costo di iscrizione è di € 190,00 per singolo partecipante, € 290,00 per coppia di partecipanti che si iscrivono insieme (parenti o conoscenti).
All'atto dell'iscrizione è richiesto il versamento di una caparra di € 25,00 che verrà scalata dal successivo pagamento.

RIDUZIONI

Per iscrizioni entro il 30 settembre 2019, i costi di iscrizione sono ridotti: € 140,00 per singolo partecipante, € 230,00 per coppia di partecipanti che si iscrivono insieme (parenti o conoscenti).

informazioni

Per informazioni potete contattare monica@smartbreak.it o chiamare il 349 097 097 9
U

Clicca sull’icona per stampare una locandina dell’evento.